Sagra della
cipolla dorata
di banari

Edizione 2023
Sabato 22 Luglio
Banari (SS) - Sardegna

Sagra della cipolla dorata di banari

Enormi, dorate, profumate. Sono le cipolle di Banari. Dipinte in mille quadri dal pittore Giuseppe Carta ora le ha scoperte anche la ristorazione di qualità. Nel paesino del Mejlogu le coltivano da sempre e in passato hanno costituito un alimento prezioso per contrastare i borbottii dello stomaco orfano di proteine e carboidrati. Qualcuno sostiene che, un tempo, perfino le teste dei banaresi fossero a forma di cipolloni locali. Il segreto di tanta bontà? Sicuramente la varietà, ma anche i terreni argillosi e ricchi di trachite rossa, scelti per coltivarle.

("Le cipolle di Banari, profumate e deliziose"; La Nuova Sardegna; 20 Luglio 2011; in lanuovasardegna.it)

Raccolta cipolle - Ph Rosella Sale - DSC_3759 M

La Cipolla dorata di banari

La Cipolla Dorata di Banari è sicuramente il prodotto gastronomico più famoso e rappresentativo del Borgo in Pietra Rossa. Coltivata da generazioni, è una varietà di cipolla locale dalle proprietà organolettiche uniche e che cresce solo nei campi del Meilogu. Puoi riconoscerla subito grazie alla sua forma particolare. I bulbi sono grandi e piatti, leggermente concavi sulla cima. Il suo peso può variare dai 400 gr a oltre 1,5 kg. Definita dorata per via delle sue tuniche esterne color oro intenso e luminoso, gli strati interni si presentano invece di colore avorio. L’inaspettato sapore dolce e amabile, la rende adatta a svariati usi in cucina. Inoltre, puoi conservarla a lungo in un ambiente buio e asciutto.

Per un determinato periodo storico la coltivazione della Cipolla Dorata di Banari fu…

davvero fiorente: da sempre coltivata nei campi del banarese, era prodotta in quantità e venduta nei mercati di tutto Il Nord Sardegna. Negli anni ‘50 del secolo scorso si assiste però ad una consistente diminuzione della sua coltivazione, dovuta probabilmente alla mancanza di un ricambio generazionale tra i produttori e al progressivo abbandono dei campi. Da quel momento in poi la Cipolla Dorata di Banari diviene un prodotto per pochi, consumato principalmente localmente e coltivato a livello amatoriale. Con l’arrivo della prima sagra nel 2003 e l’inizio di un processo di valorizzazione, le coltivazioni tornano a crescere. Anche se ancora oggi rimane un prodotto di nicchia, la Cipolla Dorata di Banari è adesso conosciuta in tutta la regione e, di frequente inserita nelle classifiche gastronomiche delle cipolle più buone d’Italia, spesso la sua fama ne varca i confini. 

Come tutte le cose più genuine, questa cipolla è un prodotto stagionale e puoi trovarla solo nei mesi estivi, in particolare a luglio e durante la Sagra della Cipolla Dorata di Banari!

Leggi di più Chiudi

SORPRENDENTE DOLCEZZA

CHEF ZAGO (1)

Cruda, in padella, a frittata o al forno…

La Cipolla Dorata di Banari, grazie al suo sapore amabile e all’aroma delicato è il tocco originale perfetto per le tue ricette! Ma può essere anche protagonista dei tuoi piatti, servita sola in tutta la sua maestosità: basta spaccarla in quattro, aggiungere un filo d’olio e un pizzico di sale, metterla nel forno per mezz’ora e… eccola qui, appena sfornata: un enorme e seducente fiore caramellato dal profumo inconfondibile.

SAGRA DELLA CIPOLLA DORATA DI BANARI

DAL SEME ALLA CIPOLLA

Un processo produttivo sostenibile

Fine Agosto
Si pianta il semenzaio

I semini ricavati dalla coltivazione precedente vengono piantati all'interno del semenzaio, la cui terra è stata concimata con letame maturo, senza fertilizzanti chimici, e innaffiata con cura. Le nuove piantine rimarranno qui, a crescere serenamente, per circa 60 giorni.

Ottobre
Si prepara il terreno

Mentre le piantine crescono e diventano forti nel semenzaio, gli agricoltori si dedicano alla preparazione del terreno, che viene arato, fresato e preparato in solchi.

Novembre
Si trapiantano le piantine nel terreno

Finalmente è arrivato il momento e le piantine cambiano dimora: dal piccolo semenzaio vengono trapiantate nel terreno, sia da un lato che dall'altro dello stesso solco, dove potranno svilupparsi e diventare grandi! 

Novembre - Luglio
Si attende e ci si prende cura delle piante

A questo punto ogni piantina diventerà grande da sé, però avrà comunque bisogno di amore, cure e mani esperte. Man Mano che cresce, è necessario avvicinare la terra al bulbo, per facilitarne lo sviluppo e, in caso di siccità, provvedere ad innaffiare.

Luglio
Pronti per raccogliere

Passa l'autunno, l'inverno e anche la primavera... ed ecco che ci siamo! Arriva il momento della raccolta. E saranno le stesse mani degli agricoltori a tirare fuori dal terreno le grandi cipolle.

22 Luglio
Vi aspettiamo a Banari!

Dopo tanto lavoro, arriva finalmente il momento di gustare la succulenta e dolce cipolla appena raccolta! Vuoi assaggiarla anche tu e comprarne una cassetta? Ti aspettiamo a Banari questa estate e per La Sagra della Cipolla Dorata di Banari!

Nel frattempo...
Gli agricoltori preparano i semi per l'anno successivo

Come tutte le grandi storie, anche questa ha un finale nascosto...  Mentre noi ci sbizzarriamo in cucina con le nostre cipolle, in silenzio gli agricoltori si prendono cura del ciclo produttivo: alcuni bulbi selezionati vengono lasciati nel terreno, maturano, fioriscono e danno vita ai semini che, dopo essere stati raccolti e asciugati al sole per 2 o 3 giorni vengono sgranati e preparati per la coltivazione in semenzaio. Il seme non è ibrido e non viene comprato al market, ma bensì trasmesso così di generazione in generazione.

SAGRA DELLA CIPOLLA DORATA DI BANARI 2023

Programma ufficiale

Banari (SS) - Sardegna

22 Luglio 2023

ore 08:30

  • Escursione a piedi sul monte “Pala ‘e Idda”. Con partenza dall’info point in Piazza Umberto I, Beniamino Carta vi guiderà in un facile percorso di circa 2 ore, fino a Sa Pinneta nascosta in cima al monte. Si consiglia di indossare scarpe comode e portare una scorta d’acqua
  • Escursione in Mountain Bike. Con partenza dall’info point in Piazza Umberto I, l’associazione sportiva Trumabikers vi accompagnerà in una ciclo pedalata nel territorio di Banari dedicata alla memoria di Luca Melis (a 20 anni dalla sua scomparsa). (Iscrizione 10 €, pranzo incluso)

Scarica qui la liberatoria -> liberatoria ciclo pedalata

Scarica qui la Mappa e l’altimetria del percorso -> Mappa        e        Altimetria

  • Apertura mostra “Identità della Sardegna” a cura della Fondazione Logudoro Meilogu in Piazza Solinas

ore 12:30

  • Aperitivo sul campo di cipolle. Presso località “Cossedda” in Via Sassari, Pasquale e Maria vi accoglieranno direttamente sui campi della raccolta per una degustazione con i vini delle Vigne Deriu accompagnati dai salumi Cadoni, formaggi e focaccine con cipolla del forno Pinna di Banari. (Prezzo degustazione 5€)

ore 13:30

  • Pranzo. In Piazza Umberto I, allo stand della Proloco di Banari, pranzo con arrosto di salsiccia e cipolle di Banari, insalata, pane e bibita fresca.

ore 14:00

  • “Libri all’aria”. Nella suggestiva e alberata location de “Sa Caminera”, in collaborazione con la biblioteca comunale di Banari, si potrà trascorrere un rilassante pomeriggio al riparo dal caldo estivo, leggendo un buon libro e trovando un pò di ristoro

ore 18:00

  • Tricirco presenta Tric&Trac. Intrattenimento per tutta la famiglia con i giochi antichi e tradizionali in legno, presso Piazza Gramsci (nota Piazza della Palma)

ore 18:30

  • Inaugurazione della Sagra, alla presenza delle autorità, di tutte le associazioni e con la partecipazione del gruppo folk Bubalis di Siligo. Ospiti d’onore il famoso tenore Francesco Demuro e il premiato Chef Luigi Pomata. A seguire, la prima cerimonia di consegna del premio “Cipolla Dorata di Banari”, rappresentato della prestigiosa scultura donata dall’artista Giuseppe Carta (per maggiori info clicca qui); consegna dei riconoscimenti a chi con il proprio contributo ha saputo valorizzare la Cipolla Dorata di Banari; concorso e premiazione al produttore per la Cipolla Dorata più grande 

ore 20:00

  • Show cooking dello Chef Luigi Pomata (per maggiori info clicca qui)
  • Apertura degli stand culinari con le Proloco di Banari, Thiesi, Usini, Uri, Villanova Monteleone e il Comitato San Lorenzo Martire.
  • Musica dal vivo con i Sintonia

ore 23:00

  • Dj set con Marcellino

Durante l’evento, scopriremo come fare il sapone naturale con l’olio d’oliva di produzione locale. Dimostrazione a cura del Frantoio Delogu di IttiriIscrizione

Mostra “identità della Sardegna” a cura della Fondazione Logudoro Meilogu

Una mostra che pone in correlazione l’abito tradizionale di Banari con il realismo pittorico dominante la scena artistica sarda della prima metà del 900. I dipinti dei grandi maestri sardi incontrano la bellezza dell’antico costume di Banari. Abito tradizionale di Banari esposto a cura della Proloco di Banari.
La mostra si svolgerà in Piazza Solinas

Premio "Cipolla Dorata di Banari" dell'artista Giuseppe Carta

Sarà una preziosa scultura dell'artista Giuseppe Carta a rappresentare il Premio "Cipolla Dorata di Banari" che sarà consegnato nell'attesissima cerimonia di consegna, novità della Sagra di quest'anno. La scultura, raffigurante la famosa cipolla banarese, è creata e donata dall'artista alla Pro Loco di Banari per l'evento cerimoniale

Show cooking e degustazione con lo Chef Luigi Pomata

Conosciuto come lo “Chef del Tonno Rosso”, Luigi Pomata sceglie la Cipolla Dorata di Banari per le sue ricette dal 1997. Alla sagra non perderti lo show cooking del premiato chef! A seguire, in serata la degustazione dei suoi piatti con la Cipolla

Francesco Demuro ospite d’onore della Sagra della Cipolla Dorata di Banari

Così come voi che trascorrerete la giornata del 22 luglio nel Borgo in Pietra Rossa, anche il famoso tenore, tra i più grandi al mondo, sarà nostro ospite per tutta la durata dell’evento!

Primi Piatti

  • Lo Chef propone

    Malloreddus con crema di cipolle dorate di Banari, fonduta di pecorino e prosciutto croccante, pane, vino/acqua

  • Pro Loco Uri

    Ravioli di ricotta con vellutata di cipolle allo zafferano, purpuzza e ricotta mustia, pane, vino/acqua

Secondi Piatti

  • Pro Loco Banari

    Salsiccia e cipolle di Banari arrosto; pane, vino/acqua

  • Pro Loco Thiesi

    Punta di vitello al forno con patate, cipolle in agrodolce (stand per celiaci), Impanadas di carne, pane, vino/acqua

  • Pro Loco Usini

    Polpettine di verdure, composta di cipolle e formaggio pecorino; pane, vino/acqua

  • Pro Loco Villanova Monteleone

    Sformato di patate e cipolle composta di cipolle e formaggio pecorino, pane, vino/acqua

Frutta e dolci

  • Comitato San Lorenzo Martire

    Seadas (dolce tipico), frutta fresca

  • Pro Loco Thiesi

    Tericas (dolce tipico)

un evento salude & trigu

“SALUDE & TRIGU” è il Programma Quadro della Camera di Commercio di Sassari che “interviene sulla valorizzazione turistica degli eventi culturali e di tradizione del Nord Sardegna, con il preciso obiettivo di creare nuove opportunità di sviluppo e crescita per le imprese del territorio. Un Programma innovativo, che offre ai beneficiari la possibilità di valorizzare le manifestazioni di tradizione in un’ottica di sistema, favorendo il loro miglioramento qualitativo.”

La Sagra della Cipolla di Banari è un evento organizzato dalla Proloco Banari e finanziato da “SALUDE & TRIGU”. È inserito nel programma dei 50 eventi migliori del Nord Sardegna: “50 occasioni per scoprire un mondo di cultura, enogastronomia e natura incantevole.”

Articoli e news

Sai che tutti ne parlano? Scopri articoli e news sulla cipolla e sulla Sagra della Cipolla Dorata di Banari

Ti aspettiamo

Per la Sagra della Cipolla Dorata di Banari

Sfoglia le foto delle edizioni precedenti!

Siamo un’associazione turistica senza scopo di lucro che promuove lo sviluppo socio-culturale del Borgo di Banari, valorizza le bellezze del territorio e avvicina alla piazza, luogo naturale di aggregazione, le persone. Oltre a promuovere la coesione sociale, ci proponiamo di gestire e mantenere vive nel tempo tutte quelle manifestazioni che costituiscono un richiamo per l’esterno e contribuiscono a creare valore economico e incrementare la cultura del territorio, mezzo imprescindibile di autodeterminazione.

www.prolocobanari.com

seguici sui social

Contattaci

Email: prolocobanari@gmail.com

Pro Loco Banari APS | Sede legale: Via Eleonora d’Arborea 32, Banari (SS) – 07040 | Sede operativa: Via Trieste, ex scuola elementare, Banari (SS) – 07040 | C.F. / P.IVA: 02724510900 | PEC: proloco.info@pec.it